Insalata di Quinoa e Cavoletti di Bruxelles

Il mio amore per le insalate è così intenso che ne ho voglia anche quando si gela dal freddo.. Ed è qui che le insalate invernali vengono in mio soccorso! Sempre facili e veloci da preparare ma leggermente calde e confortanti per affrontare i mesi freddi!!

Quest’insalata è perfetta in autunno e inverno per scaldare e rilassare il corpo, rimanendo sempre leggeri. Il fantastico sapore robusto dei cavoletti, unito alla la nota dolce dei mirtilli rossi, farà ballare di gioia le vostre papille gustative 🙂

 


 

Ingredienti:
• 200g cavoletti di bruxelles
• 80g quinoa
• 150g ceci cotti
• 1 cucchiaino paprica
• ¼ cucchiaino curry
• ¼ pepe nero
• ½ cucchiaino sale
• 1 cucchiaio olio extra vergine d’oliva
• 1 spicchio d’aglio tritato
• ¼ tazza mirtilli rossi secchi
• 1 arancia
• 1 cucchiaio semi di canapa

Preparazione:
Cominciate ammollando i mirtilli in ¼ tazza di acqua calda per 10 minuti, per renderli più morbidi.
Preriscaldate il forno a 240C.
Lavate e tagliate a metà i cavoletti.
Metteteli su una placca forno o teglia larga con carta forno.
Sciacquate e scolate i ceci, poi asciugateli con un panno per rimuovere l’acqua in eccesso (non diventeranno croccanti se sono bagnati)
Aggiungeteli ai cavoletti e condite con la paprica, curry, pepe, sale, olio e aglio.
Mescolate bene con le mani o una paletta e assicuratevi che tutto sia ben omogeneo.
Cuocete in forno per 25 minuti, dando una mescolata dopo 15 minuti.
Mentre i cavoletti e i ceci cuociono, sciacquate la quinoa e cuocetela con una tazza d’acqua per 25 minuti con il coperchio, a  fuoco basso.
Lasciatela riposare per un paio di minuti dopo aver spento il fuoco e poi mischiatela per bene con una forchetta per renderla più soffice.
In una larga ciotola mischiate la quinoa, i cavoletti e i ceci fragranti, i mirtilli scolati e i semi di canapa.
Tagliate un’arancia in fettine sottili per aggiungere un tocco di freschezza e godetevi l’insalata calda.


You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.